ALCESTE

ALCESTE

di C. W. Gluck

Martedì 13 febbraio 2018 alle ore 20.00

IN DIFFERITA DAL TEATRO LA FENICE DI VENEZIA
Genere OPERA LIRICA

Regia : Pier Luigi Pizzi
Direttore : Guillaume Tourniaire
Con Marlin Miller, Carmela Remigio, Ludovico Furlani, Anita Teodoro, Zuzana Marková

 

Christoph Willibald Gluck, esponente del primo classicismo viennese, ha un ruolo determinante nella riforma e semplificazione dell'opera seria, che nel Settecento vive un periodo di declino. Tassello fondamentale della citata riforma, insieme al più famoso Orfeo ed Euridice, è proprio Alceste, che ripropone la struggente storia narrata da Euripide: il re Admeto sta morendo, e la moglie Alceste offre ad Apollo di scambiare la propria vita con quella dell'amato. Quest'atto di devozione estrema impietosisce il dio, che permette alla donna di ritornare dall'Ade. L'opera presenta due versioni, una con libretto italiano di Ranieri dè Calzabigi, andata in scena al Burgtheater di Vienna il 26 dicembre 1767, e una in francese, rappresentata a Parigi nel 1776.